Non vantiamoci troppo con il cliente

26.04.2020

Nonostante la mia teoria, sempre valida, del "una partita iva decide in autonomia quando fermarsi senza aspettare che glielo dica il calendario" è inevitabile che i giorni festivi, come la domenica, siano più lenti rispetto a quelli feriali.
I clienti si dedicano maggiormente alle loro famiglie e pensano meno al lavoro, così anche tu hai il tempo di riflettere.
Oggi voglio condividere con voi una considerazione che ho fatto qualche giorno fa, sull'approccio dell'imprenditore nei confronti dei clienti.

Mi è capitato infatti di interfacciarmi con un consulente che svolge per mio conto (personale, quindi nessuna partnership professionale) alcune pratiche presso uffici pubblici (che evito come il Covid19 per intenderci).
Lo pago eh! Giuro, quanto e quando lui chiede!
Ma nonostante ciò ogni volta che svolge un lavoro pattuito aggiunge sempre frasi del tipo "eh Ti avrei dovuto far pagare di più per questo, ma lasciamo stare". L'ultima volta che l'ho sentito per una questione che avevamo in sospeso mi ha ripetuto questa affermazione e ho realizzato quanto fosse fastidioso questo atteggiamento.
Quindi, per prima cosa, ho fatto un'esame di coscienza per capire se anche io avessi un approccio del genere con i clienti e mi sento di dire, no. Non credo di averlo mai fatto e spero di non farlo mai.
Certo, capita spesso di fare qualcosina in più rispetto a quanto pattuito ma nessuno mi ha puntato la pistola alla testa per farlo in autonomia e senza aggiungere costi al cliente. L'ho deciso io per chiudere la pratica o un lavoro e soprattutto per soddisfare le esigenze del cliente.
E forse si, sarebbe "commercialmente utile" farglielo notare ma ho molto rispetto per i miei clienti e li reputo intelligenti ed in grado di dare il giusto valore al lavoro che svolgo.
Quindi non eccedete nel vantarvi di aver fatto un lavoro in più, perché non siete Babbo Natale e date pure l'impressione di non essere stati in grado di fare un preventivo preciso... e soprattutto perché quel cliente per il lavoro successivo potrebbe decidere di rivolgersi ad un altro consulente, esattamente come ho fatto io.
P.S. = Questa foto l'ho scattata a Londra, a maggio 2018, nel giardino nato per omaggiare Lady D. Mi ricorda il senso di pace e calma di quel momento (un po' come la sensazione dei giorni festivi) grazie al quale ho riordinato i pensieri... dovrò aspettare ancora un po' ma sarà bellissimo tornarci con tutta la consapevolezza acquisita in questi anni 🎡
Buona Domenica 💙  


POST RECENTI